polizia
polizia

Messina – Importavano grossi quantitativi di droga per poi rifornire gli spacciatori del quartiere Mangialupi e il piccolo spaccio della zona di Messina. La polizia ha identificato ed arrestato 28 persone che apparterrebbero ad una organizzazione criminale dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti.
Le persone sono state arrestate nel corso dell’operazione “Vicolo cieco”. Ventitre presunti componenti dell’organizzazione sono finiti in carcere ed altri 5 sono stati invece messi agli arresti domiciliari.
Altre 64 persone sono state denunciate a piede libero. Le indagini della Squadra mobile messinese sono iniziate nel dicembre 2010. Secondo l’ipotesi investigativa l’organizzazione riforniva gruppi che operavano in forma autonoma sul territorio e singoli spacciatori nel quartiere Mangialupi che a loro volta potevano contare su una propria rete di distribuzione.