Genova – “E’ una notizia che fa male a tutti, alla comunità intera, oltre che a queste persone che sono nel bisogno più profondo del proprio lavoro”. Così il cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente della Cei ha commentato la mancata proroga per il pagamento delle tasse per gli alluvionati da parte del Governo.

Bagnasco ha parlato con i giornalisti a margine del tradizionale incontro con i cronisti genovesi per gli auguri al capoluogo ligure. “Dobbiamo continuare a sperare e a fare pressioni – ha puntualizzato – perché chi ha responsabilità possa intervenire”.