Genova – Il Prefetto di Genova farà pervenire il documento agli uffici centrali per prospettare la situazione. Ad assicurarlo è stata la stessa Fiamma Spena in persona, a conclusione dell’incontro con la delegazione del Movimento Cinque Stelle composta dai deputati liguri Sergio Battelli, Matteo Mantero e Simone Valente, il capogruppo a Palazzo Tursi, Paolo Putti e il leader del movimento, Beppe Grillo, che le hanno consegnato il ‘programma emergenze’, con le proposte già presentate dai pentastellati in Parlamento a sostegno delle popolazioni e in difesa dei territori colpiti dalle alluvioni, chiedendole farsi portavoce delle esigenze dei cittadini presso il Governo.

Le misure che il Movimento chiede al Governo di adottare con decreto riguardano, tra l’altro, la sospensione delle tasse durante lo stato di emergenza con un piano di rateizzazione alla scadenza, gli aiuti per i commercianti, i fondi ai comuni, un fondo bancario per consentire la sospensione dei mutui, gli interventi di messa in sicurezza del territorio.

La delegazione ha poi sottolineato l’importanza di una proroga dei termini per il pagamento delle tasse nazionali per chi ha subito danni. Il ‘programma emergenze’ è stato consegnato dal Movimento Cinque Stelle anche ai Prefetti di altre città colpite dalle alluvioni negli scorsi mesi.