Torino – E’ stato individuato ed arrestato il responsabile della morte dell’anziana pensionata di 77 anni, Margherita Crivello, trovata morta nella sua abitazione alcuni giorni fa.
In manette un giovane di 18 anni che risiede in un campo nomadi della zona e che avrebbe ammesso le sue responsabilità.
Il malvivente avrebbe offerto il suo aiuto all’anziana donna per trasportare la spesa a casa e la vittima, incautamente, aveva accettato.
La pensionata si muoveva a fatica con una stampella e il ragazzo ha avuto gioco facile a gettarla a terra una volta arrivati all’abitazione per poi fuggire con la borsetta contenente 15 euro appena ed un telefono cellulare.
E proprio il telefono è stato decisivo per le indagini visto che appena acceso è stato individuato e presentava alcune impronte della vittima e del suo carnefice.
In un primo tempo si era pensato che la donna fosse caduta in casa procurandosi una ferita ma alcune circostanze hanno spinto gli inquirenti ad indagare anche per l’ipotesi di omicidio.
Nelle ultime ore la svolta nelle indagini e l’arresto del nomade.