Virus H1N1 dell'influenza suina
Virus H1N1 dell’influenza suina

New Delhi (India) – Sale a 23 il numero dei casi di influenza suina nel paese asiatico dove le autorità hanno confermato la morte di tre persone dal 26 dicembre 2014.
L’ultima vittima ieri. Un uomo con i sintomi della febbre suina si è presentato in ospedale e i medici hanno tentato inutilmente di salvargli la vita dopo aver verificato e confermato la presenza del virus.
In precedenza sono morte due donne e altre nove persone risultano ricoverate per lo stesso problema sanitario.
La nuova esplosione di un focolaio di infezione della febbre suina preoccupa le autorità indiane e l’Organizzazione mondiale della sanità poichè il virus H1N1 e molto aggressivo e si trasmette con una certa facilità.
Nel 2009, primo anno in cui la malattia è stata isolata e “scoperta”, in India sono morte 1.035 persone e oltre 10mila sono state contagiate.
I controlli sanitari sono scattati in diverse regioni indiane per evitare che il contagio possa spostarsi ad altre province.