Washington (USA) – Il divorzio fa male alla salute oltre che al portafoglio. A dirlo una ricerca dell’Università dell’Arizona che ha seguito le condizioni di salute di diverse coppie in procinto di separarsi e poi, con il passare del tempo, ne ha tenuto sotto controllo malattie e problemi sanitari.
Si è così scoperto che il divorzio può avere effetti molto pesanti sulla salute delle persone e che è il cuore a soffrirne di più e non solamente per quanto concerne il sentimento.
I ricercatori hanno infatti evidenziato che se insonnia e stress sono i sintomi classici delle prime fasi del divorzio, più tardi emergono problemi ben più gravi e che possono essere addirittura causa di morte come depressione, ipertensione e malattie dell’apparato cardio-circolatorio.
Secondo la ricerca americana, quindi, la separazione ed il divorzio hanno pesanti conseguenze sulla salute delle persone coinvolte e possono accorciare e molto la normale aspettativa di vita.
Oltre che al portafogli, quindi, il divorzio fa male anche alla salute.