Home Italia Cronaca

Studente morto in gita: dna sotto le unghie e molto alcol nello stomaco

Milano -In queste ultime ore sarebbero emerse importanti novità in merito alle indagini sulla morte di Domenico Maurantonio, il 19enne di Padova rimasto ucciso a Milano lo scorso 10 maggio volando giù dalla finestra del quinto piano dell’hotel dove era ospite durante una gita scolastica all’Expo insieme alla sua classe.

Sotto le unghie del giovane infatti sarebbero state trovate delle tracce di Dna, seppure in minima quantità, che ora verranno comparate con altro materiale biologico raccolto fino ad oggi. Ma un’altro dettaglio rilevante ai fini della risoluzione del giallo, potrebbe essere rappresentato dal quantitativo di alcol ingerito da Domenico, che sarebbe molto maggiore rispetto a quello ipotizzato in un primo momento. E questo perchè una non indifferente quantità di alcol è stata trovata nello stomaco del ragazzo, che evidentemente aveva bevuto anche poco prima di morire, ed in questo modo l’alcol non aveva avuto il tempo di finire nel sangue.

 

Exit mobile version