Home Italia

Premio Strega 2015: ecco i 5 libri finalisti

Roma – E’ stata resa pubblica stasera la cinquina finalista del Premio Strega 2015 votata questa sera a Casa Bellonci, nella Capitale, con il nuovo sistema di voto delle 3 preferenze. Cinquina che vede in testa con 182 voti Nicola Lagioia e il suo ‘La Ferocia’ (Einaudi), seguito da Mauro Covacich con ‘La Sposa’ (Bompiani) con 157 voti, e da Elena Ferrante con ‘Storia della bambina perduta’ (E/O) con 140 voti. E’ invece quarto Fabio Genovesi con ‘Chi manda le onde’ (Mondadori) con 123 voti e chiude Marco Santagata con ‘Come donna innamorata’ (Guanda) con 119 voti.

Il Premio Strega è un premio letterario che viene assegnato annualmente all’autore o autrice di un libro pubblicato in Italia tra il 1º aprile dell’anno precedente ed il 31 marzo dell’anno in corso. Dal 1986 è organizzato e gestito dalla Fondazione Bellonci. È universalmente riconosciuto come il premio letterario più prestigioso d’Italia, oltre a godere di una consolidata fama in Europa e nel resto del mondo.

Il meccanismo del Premio prevede che la scelta del vincitore sia affidata ad un gruppo di circa 400 uomini e donne di cultura, tra cui gli ex vincitori. Coloro che compongono la giuria sono tuttora chiamati Amici della domenica, dal giorno prescelto per le loro prime riunioni. I quattrocento giurati possono proporre dei titoli a loro graditi, purché ogni candidatura sia supportata almeno da due di loro; un’ulteriore selezione designa la cinquina delle opere finaliste. In ultimo, il primo giovedì del mese di luglio, nel ninfeo di Villa Giulia a Roma, è scelta l’opera vincitrice, con votazione finale degli Amici della domenica. La designazione del vincitore ha suscitato talvolta polemiche nel mondo della cultura e dell’editoria, alimentando l’attenzione dell’opinione pubblica per il Premio.