Stefano Mai

Genova – Dopo aver toccato le province di Savona e Imperia nelle scorse settimane, lo stato di grave pericolosità di incendi boschivi toccherà anche Genova e La Spezia da sabato 28 ottobre. A dichiararlo è il dipartimento Agricoltura della Regione Liguria, avendo preso in considerazione le condizioni di secchezza del terreno e delle condizioni climatiche, che sembrano essere favorevoli all’insorgere di incendi boschivi.

Per questo motivo scatterà il divieto di accendere fuochi di ogni tipo, sia pirotecnico, sia per bruciare materiali vegetali; inoltre, non si potranno mettere in funzione apparecchiature elettriche come motoseghe. La regione Liguria dichiarerà cessato il pericolo quando le condizioni meteo lo favoriranno, ovvero quando il terreno sarà più umido grazie alle piogge.

L’assessore Mai ha nuovamente espresso la sua gratitudine agli operatori dei Vigili del Fuoco e ai volontari dell’antincendio, che in queste ultime settimane sono stati molto impegnati per tenere controllate le situazioni di maggiore emergenza.