Home Mondo Gossip

Asia Argento si difende e blocca i pagamenti a Bennet

Milano – Asia Argento rifiuta l’accusa di aver avuto rapporti sessuali con l’attore minorenne Jimmy Bennet e passa al contrattacco bloccando il pagamento della somma pattuita dal suo ex compagno per mettere a tacere le voci del presunto illecito. Non ci sta l’attrice italiana che è stata tra le prime a denunciare le aggressioni sessuali dei produttori di Hollywood e a sostenere il movimento “Metoo” contro le violenze sulle donne.

Asia Argento ha comunicato l’intenzione di bloccare le rate del pagamento all’attore Jimmy Bennet concordate dal suo compagno e ha rinnovato la sua volontà di voler chiarire la vicenda in tutti i suoi aspetti.

L’attrice si dice innocente e nega che tra lei e Bennet ci siano stati contatti sessuali. Circostanze che, secondo i tabloid scandalistici americani, sarebbero invece confermate da foto che la ritraggono con il giovane e sms inviati ad altre persone che oggi la accusano.
Si preannuncia quindi una dura battaglia legale che vedrà Asia Argento lottare con tutte le sue forze per ristabilire la verità.