Home Italia Cronaca

Operaio investito e ucciso da un treno sulla linea Milano-Brescia

Milano – Un operaio di 35 anni che stava lavorando per conto di Rfi, è stato investito e ucciso da un treno in transito sulla linea Milano-Brescia.

L’incidente è accaduto questa mattina all’alba all’altezza di Roncadelle, in provincia di Brescia.

Ancora sconosciuta la dinamica dell’investimento mortale. L’operaio, appartenente ad una ditta esterna, stava compiendo alcuni interventi di manutenzione sulla linea.

A dare notizia di quanto accaduto è stata Rfi spiegando che per fare chiarezza sulle cause dell’incidente è stata avviata un’inchiesta interna. Sul luogo dell’incidente è arrivato anche il magistrato di turno per capire quanto accaduto prima di concedere il nullaosta allo spostamento del convoglio.

Il traffico ferroviario sulla linea è sospeso e i treni potranno essere riprogrammati, deviati su percorsi alternativi o cancellati. In una nota, Rfi “esprime il proprio cordoglio e la propria vicinanza ai familiari”.