L’indebolimento dell’alta pressione sul Mediterrano rafforza i contrasti sul Nord Italia a causa delle più convinte infiltrazioni di aria relativamente fresca atlantica. L’instabilità coinvolgerà marginalmente anche la nostra regione.
Queste le previsioni per le prossime ore di Limet Liguria:

Martedì 9 luglio 2019

Al mattino possibili primi episodi di instabilità che dal Ligure tenderanno a svilupparsi lungo la costa imperiese e del levante; pausa temporanea dei fenomeni in giornata; si potrebbero avere anche parziali aperture; tra il pomeriggio e la serata la parte più attiva della linea temporalesca dalla Pianura Padana tenderà a sconfinare sul settore centrale, coinvolte direttamente le vallate interne del Genovesato, e successivamente scorrerà a levante.

Possibili raffiche di vento forte nelle situazioni temporalesche, non si escludono specie nelle zone interne precipitazioni accompagnate da grandine.
Venti ciclonico moderato/teso sul Golfo, rinforzi da sud-ovest verso La Corsica e da sud-est tra Tigullio e Golfo di Genova al passaggio dell’instabilità. Tra il pomeriggio /sera rotazione a nord, moderato; possibili colpi di vento come da avviso.
Mare generalmente mosso, localmente molto mosso a levante in serata.
Temperature: in calo di un paio di punti le massime, umidità che rimane di valori medio-alti. Il termometro oscillerà tra i 23 e i 28 gradi sulla costa e tra i 14 e i 27 gradi nell’interno.

Mercoledì 10 luglio 2019

Possibili residui fenomeni in nottata sull’estremo levante; schiarite a seguire, giornata assolata e decisamente più asciutta.
Venti settentrionali moderati durante la notte e al mattino, scadranno in brezze dal pomeriggio.
Mare molto mosso al largo, in calo dal pomeriggio; generalmente mosso altrove.
Temperature: in calo nelle zone interne ed in quota sull’Appenino; in aumento le massime lungo fondovalle costiero; caldo torrido.