ambulanza soccorsiSanta Margherita Ligure – Sta meglio la ragazzina di 15 anni ricoverata in ospedale, a Lavagna, dopo essere stata soccorsa per strada, sul lungomare di Santa Margherita Ligure, con una forte intossicazione da alcol etilico, frutto di abbondanti bevute.
La giovanissima si era sentita male mentre si trovava con un gruppo di amici che ha avuto la prontezza di spirito di chiamare il 118 quando ha capito che l’amica aveva esagerato e stava male.
I giovani hanno atteso con lei l’ambulanza del 118 che l’ha poi trasferita in ospedale, a Lavagna, dove i medici hanno diagnosticato un sospetto coma etilico.
Ora si attende che la ragazzina si riprenda per poter sapere dove il gruppo si è procurato le bevande ad alta gradazione alcolica per “lo sballo” di una serata. Ai minori è infatti rigorosamente vietata la vendita di alcolici anche se sempre più spesso si segnalano violazioni di locali che “non si accorgono” dell’età dei clienti o dei supermercati dove le bevande si trovano facilmente e con controlli meno accurati.
Nel caso venga identificato chi ha venduto l’alcol scatteranno provvedimenti che possono arrivare alla chiusura del locale in caso di recidiva.

Rispondi