polizia locale GenovaGenova – E’ stato fermato con 110 dosi di cocaina e crack ed ha finto di essere minorenne per evitare l’arresto. La polizia locale ha eseguito un fermo per spaccio di droga durante un controllo in salita San Paolo, nella parte antica della città.
Gli agenti hanno assistito ad una probabile compravendita di droga ed hanno seguito il cliente fermandolo per un controllo che ha confermato che le due persone si erano scambiate denaro in cambio di una dose di crack.
A questo punto lo spacciatore, che nel frattempo era stato a sua volta fermato, è stato condotto negli uffici del gruppo operativo contrasto stupefacenti, in piazza Ortiz. In una successiva perquisizione domiciliare sono state trovate ben 110 dosi tra crack e cocaina e 365 euro in contanti di cui non ha saputo spiegare la provenienza.
Durante i controlli il giovane ha dichiarato di essere minorenne ma gli accertamenti medici hanno confermato la maggiore età e sono scattate le manette e il trasferimento in carcere in attesa di processo.

Rispondi