polizia localeGenova – Ha indicato il nominativo di un dipendente per evitare di perdere punti sulla patente ma è stato scoperto e denunciato. Protagonista del raggiro ai danni dello Stato un 58enne presidente di una cooperativa cui risultano intestati due autoveicoli. L’uomo, nel corso degli anni che vanno dal 2018 al 2021 ha commesso diverse infrazioni gravi del codice della strada ma, pagando le sanzioni, avrebbe indicato il nominativo di un dipendente della cooperativa invece di auto denunciarsi.
A scoprire il raggiro è stato proprio la persona indicata come il conducente dei veicoli al momento delle infrazioni. All’uomo sono state tolte decine di punti e avrebbe dovuto superare l’esame per il recupero dei punti necessari a riprendere la patente.
Non avendo commesso le infrazioni si è rivolto alla polizia locale ed ha scoperto il raggiro ed ha subito indicato nell’ex datore di lavoro il vero responsabile.
Grazie alle verifiche della polizia locale, che ha accertato che l’uomo non poteva fisicamente essere al volante delle vetture nei giorni e negli orari indicati, ha denunciato il presidente della cooperativa per sostituzione di persone e falso in atto pubblico.

Rispondi