Albenga (Savona) – Hanno ricevuto lo sfratto dalla padrona di casa e nel trasloco si sono portati via alcuni mobili, elettrodomestici e quadri che risulterebbero di proprietà altrui.

Una coppia di 39 e 32 anni è stata denunciata dai carabinieri di Genova Prà, dove risiede la proprietaria di casa, al termine di una verifica del materiale trovato nella loro nuova abitazione.
I due avrebbero sottratto alla casa dalla quale erano appena stati sfrattati, alcuni beni elencati in un registro degli oggetti presenti in casa al momento della stipula del contratto.

La padrona di casa, una volta rientrata in possesso dell’immobile, ha scoperto l’ammanco per un valore di circa 3mila euro ed ha subito presentato denuncia ai carabinieri che hanno rintracciato gli ex inquilini che ora dovranno fornire spiegazioni per quanto avvenuto e restituire quanto prelevato ingiustamente.
In caso contrario rischiano una denuncia per appropriazione indebita.

Rispondi