Genova – Gli studenti della scuola di agricoltura “Marsano” tornano questa mattina ad operare all’interno del parco di Villa Imperiale. Riprendono gli interventi di recupero organizzati in collaborazione con il Municipio Bassa Valbisagno e che riporteranno ordine e pulizia all’interno di un’area verde tra le più apprezzate del comprensorio e che troppo spesso viene dimenticata dal Comune di Genova.

Gli studenti, accompagnati da insegnanti specializzati nei settori della cura del verde pubblico e della parte “tecnica”, si divideranno in squadre e daranno il loro importante contributo alla pulizia degli spazi verdi e al recupero delle piante.

Le esercitazioni pratiche fanno parte del curriculum scolastico e alcuni insegnanti come Marco Corzetto, stanno spingendo molto affinché coincidano con il recupero di spazi verdi pubblici come il cimitero monumentale di Staglieno e, appunto, Villa Imperiale che, troppo a lungo era stata lasciata in condizioni di quasi abbandono.

Gli interventi degli studenti del Marsano sono sempre molto apprezzati dai cittadini che vedono trasformarsi il Parco in uno spazio verde davvero curato.
Gli studenti, dal canto loro, hanno occasione di fare pratica nella gestione del verde e di mettere alla prova quanto hanno appreso nelle aule della scuola. Una formula che, all’estero, ha successo da tempo.

Un’attività che, però, comporta anche qualche difficoltà tecnica per gli insegnanti impegnati poiché gli strumenti di lavoro devono essere trasportati sino ai luoghi di intervento e questa operazione viene compiuta talvolta con mezzi propri e totalmente a spese degli insegnanti stessi.