Camera intervento Roberto Speranza
Il ministro della Salute Roberto Speranza alla Camera

Roma – Nuove misure di contenimento e una proroga dello stato di emergenza al 30 aprile.

E’ quanto emerso durante l’intervento del Ministro Speranza alla Camera per fare il punto della situazione circa le nuove misure di contenimento contro il Coronavirus in Italia.

Speranza, rivolgendosi ai parlamentari, ha sottolineato come in questo momento sia necessaria l’unità del governo per consentire alla nazione di sfrontare l’emergenza.

Mente la campagna vaccinale prosegue, il ministro ha ribadito che “i prossimi mesi saranno complicati”, accennando alle nuove misure che saranno contenute del Dpcm.

“E’ intenzione del Governo – ha continuato Speranza – confermare il divieto di spostamento anche tra Regioni in zona gialla e limitare gli assembramenti davanti ai bar vietando l’asporto dopo le 18. Sarà istituita anche un’area bianca ma al momento siamo molto distanti dai numeri necessari all’entrata in vigore”.

Le parole del ministro hanno aperto anche alla proposta di Franceschini, ministro dei Beni Culturali, che ha chiesto la riapertura dei musei nelle regioni ritenute di fascia gialla.

E mentre la campagna vaccinale prosegue con l’obiettivo di 9immunizzare il maggior numero di persone nel minor tempo possibile, il Cts chiede la proroga dello stato di emergenza al 31 luglio considerando soprattutto l’elevato impatto del virus e l’alto numero dei ricoveri.

 

Rispondi