Acquario di Genova

Genova – Da domenica 14 febbraio la Regione Liguria torna di colore arancione. In ottemperanza a quanto previsto dal DPCM in corso per le regioni di questa colorazione, l’Acquario di Genova posticipa la riapertura prevista da lunedì 15 febbraio e il Galata Museo del Mare chiude nuovamente dopo la riapertura di giovedì 11 e venerdì 12 febbraio.

Quanti hanno acquistato online su www.acquariodigenova.it i biglietti a data fissa per la visita all’Acquario di Genova nelle settimane dal 15 al 26 febbraio sono invitati a conservare i titoli di ingresso che potranno essere utilizzati in data diversa da quella prenotata nel nuovo periodo di apertura, non appena sarà definito.

Lo staff dell’Acquario di Genova continuerà a prendersi cura quotidianamente degli animali ospiti delle vasche garantendo loro tutte le cure e l’accudimento di cui necessitano.
Per continuare a visitare la struttura, il pubblico potrà immergersi virtualmente tra squali, lamantini e coloratissimi abitanti della barriera corallina attraverso i tre speciali video subacquei a 360° su https://www.acquariodigenova.it/iorestoacasa/ che consentono una visione e una conoscenza ravvicinata delle specie ospiti delle vasche.

Presso il Galata, i curatori continuano sia il lavoro sulle collezioni, sia le attività di valorizzazione attraverso la digitalizzazione e i canali social, utilizzando l’e-learning, in modo da fruire del più grande museo marittimo del Mediterraneo anche da casa. A tal proposito, il pubblico potrà continuare a visitare virtualmente alcune delle sale del museo grazie ai tre nuovissimi virtual tour dedicati alla Sala Coeclerici “Navigare dell’arte”, alla sala dei Globi e degli Atlanti, alla sala degli armatori, tutti finanziati da Fondazione Paolo Clerici per il Galata Museo del Mare e ideati e creati da ARCHH Associati – Genova, in collaborazione con Graphnet srl di Pietra Ligure (SV). I tre virtual tour sono disponibili su www.galatamuseodelmare.it.

 

Rispondi