poliziaGenova – Lo hanno trovato nelle vicinanze dell’abitazione della ex compagna e quando ha ammesso che stava andando da lei lo hanno arrestato. Gli agenti della polizia hanno arrestato un 35enne per violazione del provvedimento di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex compagna.
E’ successo ieri notte quando una pattuglia del Commissariato Cornigliano ha visto l’uomo nei pressi dell’abitazione della ex-fidanzata mentre si aggirava con fare sospetto e lo ha fermato per un controllo. Lo stesso ha ammesso che si stava dirigendo a casa di lei e gli ulteriori controlli hanno fatto scoprire che il 35enne era sottoposto ad allontanamento dalla casa familiare con divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex e divieto di comunicazione con lei.
Lo scorso ottobre infatti l’aveva percossa con calci e pugni nel tentativo di entrare in casa, non riuscendoci aveva poi cominciato a lanciare dei grossi sassi contro le finestre dell’appartamento.
I poliziotti del Commissariato Cornigliano l’avevano rintracciato e denunciato, attivando il codice rosso.
Ora l’uomo sarà processato per direttissima e rischia il carcere.

Rispondi