Genova – Due nuovi cantieri sull’autostrada A7 Genova-Milano a partire dall’8 agosto. A comunicarlo Autostrade per l’Italia e automobilisti e trasportatori temono nuovi disagi e code nel tratto di autostrada interessato dai cantieri.
L’intervento è necessario per il piano di manutenzione e ammodernamento della rete autostradale ligure – concordato con il MIMS e condiviso con le Istituzioni territoriali.
Si lavora alla riqualificazione delle barriere di sicurezza spartitraffico eseguiti in corsia unica nel tratto compreso tra la Sopraelevata e la barriera di Genova Ovest in entrambe le direzioni con fine prevista il 20 agosto;
Lavori anche per adeguamento della galleria San Bartolomeo nel tratto compreso tra la barriera di Genova Ovest e il bivio con la A10 in direzione Milano secondo il seguente cronoprogramma.
I cantieri seguiranno l’orario notturno dall’8 al 19 agosto e quello diurno, con lavorazioni in corsia unica permanente dall’11 al 19 agosto.

Complessivamente le attività vedranno impegnata una task force di 40 tecnici e 20 macchine operatrici al lavoro 7 giorni su 7.
Nel periodo scelto per eseguire i lavori, si registrano storicamente i minori volumi di traffico in ingresso/uscita alla barriera di Genova Ovest e il traffico merci in entrata/uscita dal porto si decrementa mediamente del 20-30%.

Per alleggerire il più possibile gli eventuali disagi alla circolazione, la direzione di Tronco di Genova ha previsto un incremento del numero di squadre di Viabilità in servizio presso il nodo autostradale genovese e dei presidi di soccorso meccanico in corrispondenza della barriera di Genova Ovest, della stazione di Genova Aeroporto e della galleria San Bartolomeo; sono state inoltre posticipate le cantierizzazioni dell’Ambito E dei lavori di risistemazione del Nodo di San Benigno e l’installazione delle barriere integrate sulle rampe di svincolo della stazione di Genova Aeroporto.

In alternativa, si consiglia di utilizzare la stazione di Genova Aeroporto per entrare in autostrada.
Agli utenti provenienti dalla A7, A10 e A26 e diretti verso Genova si consiglia di uscire a Genova Aeroporto per poi percorrere la viabilità ordinaria.
In particolare, a chi proviene dai traghetti ed è diretto verso Milano/Torino/Ventimiglia/Frejus, attraverso messaggi vocali a bordo dei traghetti – grazie al supporto di Terminal Traghetti -, informative sui led wall in zona portuale e segnaletica verticale appositamente predisposta, sarà consigliato di entrare in autostrada a Genova Aeroporto. Saranno inoltre posizionati su strada dei movieri ASPI e dei presidi di Polizia Locale per l’eventuale deviazione del traffico verso Genova Aeroporto.

Rispondi