Lupi Parco del BeiguaAltare (Savona) – Apparterrebbero a tre cuccioli di lupo i corpicini straziati dal passaggio di un treno, trovati nei pressi della stazione ferroviaria di Altare, nel savonese.
La segnalazione è giunta alla polizia ferroviaria da alcuni pendolari che hanno notato i cuccioli morti tra i binari.
Secondo una prima ricostruzione si tratterebbe dei piccoli di una cucciolata nata nella zona a primavera.
Sul posto sono accorsi anche i volontari di diverse associazioni animaliste per cercare di accertare se gli animali siano davvero cuccioli di lupo o, invece, piccoli di una cagnolina abbandonata.
Gli esperti ricordano infatti che i lupi stanno ben lontani dalle zone dove posssono incrociare gli esseri umani e la stazione ferroviaria non è esattamente nel mezzo di un bosco.
La presenza in zona di lupi è accertata da tempo come in gran parte della Liguria e si tratta di una buona notizia visto che predano tutti quegli animali che creano problemi, con il loro sovrannumero, nei campi coltivati e nei boschi.
Rassicurante anche il fatto che l’ultimo episodio accertato di attacco di un  lupo ai danni di un umano risale a fine Ottocento e in Alaska.
Ben difficilmente, infatti, i lupi restano in zona se avvertono anche solo l’odore degli esseri umani.

(Foto di Archvio)

Rispondi