poliziaGenova – Due pistole appoggiate su un muretto, in bella vista, in corso Montegrappa. E’ mistero sul ritrovamento fatto da alcuni passanti che hanno subito pensato ad uno scherzo ma poi, toccando le armi, hanno capito che si trattava di vere pistole e non di giocattoli.

Sul posto è accorsa la polizia e una squadra della Digos che ha preso in consegna le armi per effettuare tutti i rilievi della polizia scientifica per accertare chi sia l’eventuale proprietario e se le armi siano o meno in grado di sparare o, ancora, se vi siano tracce recenti di polvere da sparo.

Un’indagine è stata aperta sul ritrovamento e sono in corso controlli sulle telecamere della zona che potrebbero aver ripreso chi ha abbandonato le armi in un punto molto visibile.
Tra le ipotesi anche quella di un ritrovamento “casuale” durante lavori di restauro o lo sgombero di un locale e la decisione di abbandonare le pistole per strada invece di denunciarne il ritrovamento.

(foto di Archivio)