globicefalo morto imperiaImperia – La carcassa di un globicefalo è stata rinvenuta questa mattina sulla spiaggia della Galeazza, lungo il litorale imperiese.
Il corpo senza vita dell’animale è stato notato da un passante che ha subito chiamato la Capitaneria di Porto che non ha potuto far altro che costatare il decesso dell’animale e chiamare gli esperti dei centri di ricerca che stanno seguendo il caso del misterioso spiaggiamento di molti cetacei, soprattutto delfini.
Un fenomeno che si ripete con triste puntualità da diversi mesi e che interessa il tratto di mare tra la Francia e la Toscana.
Si sospetta un’epidemia di morbillo che è causa di numerosi decessi tra questo tipo di animali e che, già nel recente passato, ha fatto registrare delle morie.

Il corpo del globicefalo verrà ora esaminato dagli esperti alla ricerca di segni che possano indicare le cause della morte.
A preoccupare è soprattutto il fatto che il globicefalo sia un esemplare adulto mentre, di solito, a morire, sono gli esemplari più deboli e i cuccioli.
La diffusione del morbillo tra esemplari adulti indicherebbe una gravità maggiore del previsto nell’epidemia poichè dovrebbe essere compromesso il sistema immunitario di questi magnifici animali.
Una pessima notizia, se confermata, poichè ci troviamo nel cuore del Santuario dei Cetacei ed è facile immaginare cosa avverrebbe in caso di epidemia grave in uno spazio di mare in cui si concentra una grande quantità di cetacei.

(Foto Facebook)

Rispondi