The ocean Race grand finale presentazione eventiNove giornate straordinarie per Genova. Dal 24 giugno al 2 luglio, l’arrivo di The Ocean Race trasformerà il capoluogo ligure non solo nella capitale mondiale della vela ma anche in una ambita meta turistica con un cartellone di eventi e attività da record.
Tra un mese verrà inaugurato nel Waterfront di Levante, l’ex Fiera di Genova ridisegnata da Renzo Piano, l’Ocean Live Park dove arriveranno le imbarcazioni protagoniste della regata transoceanica più sfidante al mondo. The Ocean Race compie 50 anni e per la prima volta arriverà in Italia, anche con alcune “Legends”, tra cui New Zealand Endeavour e Rolly Go, per festeggiare la storica data. Sarà festa in tutta Genova con uno straordinario calendario di eventi collaterali legati a musica, arte, cultura e tanto intrattenimento.

«Sarà un grande successo – racconta il Sindaco di Genova, Marco Bucci – Ospitare la tappa finale di The Ocean Race a Genova è un’incredibile opportunità di promozione, una straordinaria occasione per portare ovunque il nome della nostra città. Centinaia di migliaia di appassionati in tutto il mondo seguiranno l’arrivo delle imbarcazioni, un evento su cui abbiamo lavorato duramente in questi anni e che ci rende estremamente orgogliosi. Sono certo che otterremo un ritorno prezioso per la città nell’immediato e per il futuro, grazie alla vasta promozione effettuata su scala internazionale. Genova è pronta a trasformarsi nella capitale mondiale della vela».

Dal via del 15 gennaio scorso, ad Alicante, Genova e la Liguria hanno iniziato un tour promozionale delle loro eccellenze, dall’enogastronomia al turismo e alla cultura.

«Genova e la Liguria sono pronte ad accogliere l’Ocean Race, un evento sportivo di portata mondiale e una delle regate più famose del mondo”, dichiara il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti – Sarà una vera e propria vetrina internazionale che porterà turismo, attenzioni e lavoro su tutto il nostro territorio, che già può contare su un ruolo di leader nella nautica e della blue economy e che ha un ruolo sempre maggiore nel mondo della vela».

Una competizione e, al tempo stesso, un’avventura che mette al centro dell’attenzione il mare, con una forte sensibilizzazione sulla sostenibilità. «È un onore per Genova e per l’intera nazione – evidenzia Edoardo Rixi, viceministro alle Infrastrutture – ospitare l’arrivo di una delle più grandi manifestazioni sportive al mondo. Invitiamo tutti a Genova e auguriamo agli equipaggi buon vento».

Tra un mese il “Grand Finale” di una sfida lunga 6 mesi e di un percorso che vede Genova protagonista da oltre tre anni. «Sostenibilità, ambiente, coraggio, condivisione, parità, rispetto, le parole d’ordine di questo straordinario evento che siamo orgogliosi di poter ospitare nel nostro mare italiano», sottolinea Evelina Christillin, Presidente dello Steering Committee di Genova The Grand Finale.

Ocean Live Park
Porto Antico di Genova Spa ha assunto il ruolo di co-organizzatore dell’Ocean Live Park. «È il riconoscimento per il know how della società, forte di un’esperienza organizzativa maturata in oltre mezzo secolo di Saloni e nel campo dei grandi eventi – sottolinea il presidente Mauro Ferrando – Sarà un’anticipazione straordinaria delle potenzialità che le Marine dell’ex quartiere fieristico potranno esprimere una volta conclusi i lavori del Waterfront di Levante. Una conferma anche della nostra attenzione all’ambiente e alla sostenibilità, una scelta consapevole da tempo assunta dalla società»

Sono state individuate le migliori soluzioni ecosostenibili presenti sul mercato nel settore degli allestimenti e delle forniture di servizi, nel pieno rispetto delle linee guida di The Ocean Race. Particolarmente impegnativa è stata la configurazione logistica. Gli spazi in acqua dell’Ocean Live Park, che occuperanno oltre agli spazi di Marina Fiera Genova anche spazi del Waterfront Marina gestito da Amico & Co, saranno sviluppati con grande ampiezza pur operando fattivamente per ridurre al minimo i disagi per i diportisti nel pieno della stagione estiva. Fondamentale anche il rapporto di collaborazione intrapreso con le aziende impegnate nei cantieri del Waterfront. Per gli allestimenti è stato scelto un sistema modulare, spettacolare e green friendly, vale a dire con etichetta “C02 neutral”. Un altro aspetto importante riguarda il risparmio idrico, grazie a un impianto pilota di depurazione ad alta tecnologia che consentirà di utilizzare l’acqua marina per scopi non alimentari.
Il Villaggio di The Ocean Race aprirà i battenti Sabato 24 giugno alle ore 10. All’inaugurazione (ore 16) parteciperà anche la Fanfara della Marina Militare. Dalle 10 alle 20 (in alcune serate fino alle 22) il villaggio accoglierà il pubblico che potrà ammirare le imbarcazioni il cui arrivo è previsto tra il 24 e il 25 giugno. Tra le attrazioni spiccherà la nave scuola “Palinuro” della Marina Militare italiana che accoglierà a bordo migliaia di visitatori. L’ingresso all’Ocean Live park sarà gratuito.

Vela e Sport.«Saranno nove giorni entusiasmanti per chi ama lo sport – sottolinea Alessandra Bianchi, assessore allo sport del Comune di Genova – Vela in primo piano, ma avremo anche un gustoso antipasto di “Genova 2024, capitale europea dello sport”. Si potranno provare numerose discipline e vivere alcuni eventi spettacolari anche in campo artistico, culturale e tecnologico. Avremo aree dedicate all’innovazione e alla sostenibilità e porteremo sul palco concerti e intrattenimenti per tutti i gusti con una importante promozione turistica per la nostra città». In vetrina tennis e padel, calcio e scherma, hockey e golf, bocce, biliardo e subbuteo. Tra gli eventi in programma alcune importanti sfide di tennis e padel. Doppio appuntamento con lo sport inclusivo grazie alle esibizioni tra Insuperabili, Genoa For Special e Samp For Special. Spazio anche agli “e-sports” nel Padiglione Jean Nouvel con quattro postazioni e-sailing e tre dedicate a Play Station FIFA 2023, Nintendo (Mario Kart e altro) e un simulatore di guida per provare l’ebrezza della guida sportiva (iscrizioni ai tornei sui canali ciesports.it e grifonesports.com).
«Gli appassionati di vela – spiega Maurizio Buscemi, presidente della Primazona Fiv – troveranno presso il Padiglione Jean Nouvel il FIVillage che per la prima volta in Italia proporrà contemporaneamente le Academy Foil e Para Sailing». La Next Generation Foil Academy powered by Luna Rossa, rappresenta l’eccellenza nella vela volante e sarà una presenza importante alle prossime Olimpiadi di Parigi 2024. Novità dell’anno è l’introduzione della Para Sailing Academy, un modello di inclusività che permette a tutti di avvicinarsi al mondo della vela. Ci sarà anche l’Academy Mini 6.50 per chi vorrà provare l’ebrezza di navigare su un Mini 6.50, considerato il primo passo verso la vela oceanica. I visitatori avranno l’opportunità di provare la vela grazie all’aiuto prezioso degli istruttori FIV.

Sfide ed eventi. Il 27 giugno lo specchio acqueo di Genova si animerà grazie alla “Regata delle Legends”. Spettacolare sarà la parata dei Team accompagnati dalla Marching Band, così come l’uscita in mare. Magia che si ripeterà in occasione delle due regate “Pro-Am” fissate per il 28 e 29 giugno e infine il 1° luglio con l’attesa “In Port Race” la regata per le classi Imoca e VO65 che determinerà i vincitori di questa speciale classifica. La premiazione finale è fissata per le ore 17 del 1° luglio sul palco centrale dell’Ocean Live Park. Un palco che sarà il cuore dell’animazione con numerosi eventi: la BeatBox Battle European Contest, il concerto dei Buio Pesto, Dj set, lo spettacolo Talenti al quadrato, la premiazione della Regata dei Municipi, lo spettacolo Polene “Gli Occhi del Mare”, lo Street Workout e lo spettacolo teatrale “Un mare senza plastica – L’eco musical” organizzati da Iren. E ancora la gara di pittura rivolta a tutti gli Istituti artistici e la finale del Campionato Mondiale del Pesto con i vincitori delle tappe di Alicante, Cape Town, Itajaì, Newport, Aahrus e L’Aja.

Sostenibilità. Due gli eventi istituzionali di altissimo prestigio: la Mission Charter e l’Ocean Summit. Lunedì 26 giugno si terrà al villaggio il “Restore our Ocean and Waters by 2030” organizzato dalla Commissione Europea e dal Comune di Genova con il supporto dei progetti LIFE4MEDECA e BlueMissionMed. L’evento ospiterà la prima presentazione pubblica dell’Agenda di Transizione Condivisa messa a punto dalla Coalizione dei Sindaci. Martedì 27 giugno, ai Magazzini del Cotone, si terrà l’Ocean Summit, ultimo atto del Genova Process che negli ultimi 12 mesi ha riunito i massimi esperti a livello mondiale per la scrittura della prima bozza di Carta dei diritti degli Oceani da presentare all’Onu.
Tanti i laboratori aperti al pubblico nell’area della sostenibilità. La One Blue Voice Immersive Experience porterà i visitatori in un viaggio sotto le onde alla scoperta della corsa che protegge l’oceano. Per i bambini dai 6 ai 16 anni ci saranno numerosi laboratori didattici. Nel padiglione della sostenibilità di Genova saranno in mostra i lavori di alcune scuole che hanno lavorato al “Learning Program”, ma anche i lavori dei Centri Servizi Famiglie e le “produzioni” dei Centri Educazione al Lavoro del Comune di Genova. Elaborati all’insegna della sostenibilità sociale, ambientale e dell’economia circolare. Per l’occasione le Poste Italiane hanno realizzato uno speciale annullo filatelico che sarà lanciato il 22 giugno e poi visibile e acquistabile presso il padiglione. Saranno presenti anche alcune associazioni e fondazioni del territorio che si occupano di sostenibilità ambientale e sociale con attività ludico-didattiche, proiezione di documentari e presentazioni. Saranno coinvolti anche i ragazzi dei centri estivi del Comune di Genova con numerose attività. Due le mascotte che accoglieranno i più piccoli: Wisdom, il gabbiano di The Ocean Race, e Lupo di Mare, simbolo di Genova The Grand Finale.
Nel segno della sostenibilità è stato varato dalla Direzione Smart Mobility del Comune di Genova, con la collaborazione di Amt e Genova Parcheggi, un sistema di mobilità che incentiverà l’utilizzo dei mezzi pubblici e collettivi – treno, bus e taxi – per raggiungere l’Ocean Live Park e il Porto Antico, sedi dei principali eventi della manifestazione.

Innovazione. Nel Padiglione Jean Nouvel ci sarà l’Innovation Village realizzato dal Blue District. Un grande spazio dove ci si potrà stupire, divertire, navigare, e fare esperienza di soluzioni innovative per la tutela del mare. Saranno presenti le nove soluzioni individuate attraverso la Call for Innovation che rispondono in chiave innovativa alle sfide poste dalla sostenibilità ambientale, dall’uso di energie pulite, dall’esigenza di favorire benessere, accessibilità e fruibilità della risorsa mare fino all’economia circolare. Wsense, Northern light, Swimlift, Moebeus, Oceanhis, Global e-Solving, Geoscape, MadLab2.0 e H2Boat promuoveranno affascinanti esperienze in 3d con formule adatte a tutti: bambini, famiglie, giovani, studenti, adulti ma anche esperti, ricercatori, imprese.

Intrattenimento. All’interno del villaggio ci sarà l’area “food” con alcuni truck che proporranno specialità liguri e italiane. L’acqua sarà fornita da Iren grazie a un “fontanone” da cui tutti potranno approvvigionarsi con la propria borraccia per rendere l’evento “plastic free”. Tutte le “eccellenze” della Liguria troveranno spazio in un’area appositamente studiata insieme a Camera di Commercio, tra enogastronomia, botteghe storiche, turismo e innovazione. Numerosi saranno gli stand: dalla Camera immersiva di ETT, che ha accompagnato il giro del mondo del Pavilion di Genova, alle basi dei team Malizia, Guyot, Holcim, 11th Hour Racing e Biotherm, passando per l’Istituto Idrografico della Marina Militare, Boero YachtCoatings e molte altre aziende presenti.
Nel villaggio ci sarà anche un percorso artistico con alcune installazioni tra cui spicca “Ocean light”, la vela realizzata dal maestro Marco Nereo Rotelli. Da New York arriva “Sailing Together”, il trofeo che l’artista americano Charlie Kapland esporrà al villaggio e poi donerà al vincitore della Regata delle Legends. Spazio anche a “Hetty le vele dipinte” il van in cui i bambini potranno dipingere le vele che poi saranno trasformate in borse.

Squadra. Entusiastica è stata la partecipazione al “progetto volontari” con ben 282 adesioni. Il Team sarà protagonista nell’Ocean Live Park in tante attività e a supporto dei visitatori. Importante è la “squadra” che contribuisce a questo grande evento. Patrocinatori: Ministero per lo Sport e i Giovani, Enit, Ministero del Turismo, ICE, Marina Militare, Regione Liguria, Camera di Commercio di Genova, Ports of Genova, Confindustria Genova, MSC Foundation, Coni, Fiv, Ussi. Co-organizzatore: Porto Antico Spa. Partner: Iren. Sponsor: Free To X, Banca Passadore, Boero YachtCoating, Amico &CO, Deloitte. Supporter: Rina, Ett, Esselunga, Esaote, Ferrovie Italiane, Socrem, Movyon, Telepass, Fastweb, Netafim, Costa Edutainment – Acquario di Genova, Fabbrica Digitale, Sanlorenzo, Ignazio Messina & C., Leonardo. Sponsor del programma Volontari: Siat. Friends of Genova The Grand Finale: Ranieri Tonissi, Enel, Grimaldi Lines, Psa Italy, Gruppo Spinelli, Pirelli, Finsea, Genova For Yachting, Mussini Giorgio Portofino, Italmatch Chemicals, Asdomar, Villa Montallegro, Paul Wurth, Alfa Laval, Ita Airways, Fuori Muro, Nuovo Borgo Terminal Container.

Genova a vele spiegate. Genova spiega le vele per accogliere equipaggi, tecnici, sportivi e tantissimi visitatori da tutto il mondo con un calendario di appuntamenti in città con musica, arte, cultura e tanto intrattenimento. Tanti gli eventi che accenderanno questo inizio d’estate in tutta la città: dai grandi concerti agli spettacoli in piazza, dalla speciale edizione dei Rolli Days (sabato 1 e domenica 2 luglio) agli esclusivi appuntamenti culturali come la mostra Cinque minuti con Van Gogh, lo straordinario itinerario Sulla rotta dei capolavori, entrambi a Palazzo Ducale, alla mostra sugli ex voto legati al mare al Museo Diocesano. Inoltre, turisti, appassionati della vela e i visitatori della città troveranno una ricca offerta di spettacoli nei teatri genovesi. Piazza De Ferrari sarà il fulcro della festa all’insegna della musica, con quattro grandi concerti, tutti gratuiti, e la musica elettronica del gran finale del 2 luglio che attraverserà tutto il centro città.
«Genova si prepara ad accogliere il gran finale di The Ocean Race con un’offerta di eventi che spazia dalla musica in piazza De Ferrari con nomi di grande richiamo nazionale e internazionale, per tutte le età, alla cultura con i Palazzi dei Rolli aperti per un fine settimana straordinario – commenta il consigliere delegato ai Grandi eventi del Comune di Genova Federica Cavalleri – Non solo: per i genovesi e per i visitatori della nostra città ci sarà anche un’importante offerta teatrale in location uniche, all’aria aperta. Saranno nove giorni in cui vedremo Genova forse come mai prima, per un inizio estate all’insegna non solo del grande sport, ma anche del divertimento e dell’intrattenimento per tutti».

Il 26 giugno si inizia con Dardust, musicista e compositore, ospite di Eurovision Song Contest 2022, e gIANMARIA rivelazione di X Factor 2021 e protagonista dell’ultima edizione del Festival di Sanremo con il brano “Mostro”. Il 27 giugno serata dedicata alla musica anni Settanta con il concerto degli U-BOOT 70 e I Cugini di campagna.
Il 28 giugno, I Love Italia night, un omaggio alla musica italiana, agli artisti del passato e di quelli emergenti sul panorama nazionale: sul palco saliranno prima i cinque vincitori del contest ” Powered by Pulsee Luce e Gas” di Axpo, poi il concerto di Paola e Chiara, con tappa del loro tour di “Paola&Chiara per sempre”. Ad aprire e chiudere la serata dj Robbi Rocca.
Il 30 giugno, in piazza De Ferrari arriva la tappa conclusiva del Tezenis Summer Festival, la kermesse di artisti firmata Radio105. Sul palco saliranno Achille Lauro, Alfa, Elettra Lamborghini, Francesca Michielin, Francesco Gabbani, Mara Sattei, Rovazzi, The Kolors e tanti altri.
Il 2 luglio la musica invaderà, dalle 18, il centro della città. Undici discoteche viaggianti, infatti, sfileranno dal Waterfront di Levante a piazza De Ferrari per il gran finale, con il Genova Dance Parade.

All’Arena del Mare del Porto Antico si aprirà EstateSpettacolo 2023 con tre live targati Goa-Boa Festival. Il 30 giugno i Nu Genea, il 1° luglio grande appuntamento dal sapore internazionale con il bassista, autore e cofondatore di Joy Division e New Order Peter Hook insieme alla band The Light e il 2 luglio sarà il turno dei Coma Cose, che proporranno uno show unico con i loro brani più amati.

Fino al 25 giugno in Piazza delle Feste si potrà visitare Suq Festival Teatro del Dialogo. Ampio spazio dedicato al tema dell’ambiente con gli appuntamenti imperdibili di EcoSuq. Al Modulo 1 dei Magazzini del Cotone del Porto Antico di Genova si potrà visitare “La Mostra delle Illusioni”. Nel periodo di The Ocean Race The Grand Finale sarà presente nel Piazzale Mandraccio anche il Villaggio Marina Militare Nastro Rosa Tour.

Nell’ambito dell’evento The Ocean Race Grand Finale, Confindustria Nautica organizzerà a Genova i propri appuntamenti istituzionali, che storicamente vengono organizzati in modalità itinerante in tutta Italia, al fine di poter contribuire e dare ulteriore risalto e slancio al ricco palinsesto che vedrà la Superba al centro del Mediterraneo.
Nello specifico si partirà mercoledì 28 giugno a Palazzo Ducale con la XXIX edizione de Il Velista dell’Anno FIV,che dal 1991 celebra i migliori atleti e i risultati sportivi della stagione velica dell’anno precedente.
Gli appuntamenti proseguiranno con la Convention SATEC 2023, tradizionale appuntamento dell’industria nautica che si terrà i prossimi 29 e 30 giugno.
L’edizione del 2023 sarà articolata in diversi momenti: si partirà giovedì 29 giugno con l’Assemblea dei Soci Confindustria Nautica per chiudere la prima giornata di lavori con la consegna del Premio “Pionieri della Nautica”, riconoscimento giunto quest’anno alla XXXII edizione dedicato a Manager, Giornalisti, Progettisti e Maestranze che, con il loro operato, hanno contribuito in maniera determinante alla storia della nautica in Italia. Il premio sarà consegnato nel corso della serata organizzata a Genova presso Villa Lo Zerbino con il patrocinio del Ministero delle Imprese e del Made in Italy, a conferma dell’apprezzamento delle Istituzioni per il valore dell’industria nautica nell’economia del Paese.
La Convention si chiuderà la mattina di venerdì 30 giugno presso Palazzo Ducale di Genova con il convegno Shaping the Future, WORLD YACHTING SUSTAINABILITY FORUM che vedrà la presenza del direttore editoriale dell’International Boat Industry Ed Slack, affiancato da McKinsey & Company, dai principali stakeholder del settore e dai rappresentanti internazionali, per discutere sul profilo della prossima generazione di consumatori; come ottimizzare le nuove tecnologie e il percorso verso l’industria sostenibile di domani.

Mostre, arte e teatri: un mare di cultura.
Il 26 giugno vedrà riuniti a Genova tutti gli Ambasciatori del Premio Paganini, eminenti personalità del panorama nazionale e internazionale che raggiungeranno la città per discutere delle future iniziative legate al prestigioso concorso che quest’anno compie 70 anni. Tra gli ospiti attesi anche il principe Amyn Aga Khan. La macchina del Premio Paganini, guidata da Giovanni Panebianco, lavora a pieno ritmo. Nello stesso giorno è prevista, a Palazzo Tursi, la cerimonia di conferimento del titolo di Paganini Ambassador a S.A.S. il Principe Alberto II di Monaco.
Sabato 1 e domenica 2, dalle 18 alle 22, apertura straordinaria dei Palazzi dei Rolli (visite gratuite) in occasione di The Ocean Race Genova The Grand Finale.
A Palazzo Ducale, “Sulla Rotta dei capolavori”, l’itinerario ideato da Anna Orlando per Come di Genova con Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura: un ricchissimo network museale in cui ogni realtà genovese si presenta con il proprio highlight, l’opera più rappresentativa, ciò che davvero ogni turista – ma anche ogni genovese – non può fare a meno di scoprire e conoscere.
Sempre a Palazzo Ducale, “Cinque minuti con van Gogh”, l’imperdibile esperienza immersiva dell’incontro con un capolavoro, “Paesaggio con covoni di grano e luna nascente”, in una mostra prodotta da Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura, in collaborazione con Arthemisia e il Kröller-Müller Museum, Otterlo, The Netherlands.

 

Nella suggestiva cornice del parco dell’Acquasola, in scena “As You Like it”, la nuova produzione del Teatro Nazionale di Genova: sotto la direzione di Roberta Torre, con la presenza scenica del gruppo di attori Nina’s Drag Queens, questa produzione coinvolge i diplomati della scuola del Teatro Nazionale, che possono confrontarsi con la meravigliosa scrittura di William Shakespeare.
Promosso dal Comune di Genova con il patrocinio della Regione Liguria, Rai Cultura e Rai Liguria, in collaborazione con il Ministero Italiano della Cultura, il Nervi Music Ballet Festival 2023 è realizzato dalla Fondazione Teatro Carlo Felice di Genova e propone 16 spettacoli ai Parchi di Nervi.
Mercoledì 28 giugno alle 21.15 ai Parchi di Nervi- Villa Grimaldi Fassio va in scena Rumore, Raffaella Carrà Dance Tribute. Più di cento artisti, coreografie originali, per ripercorrere la storia dell’immortale cantante. Uno straordinario spettacolo con la regia di Sergio Iapino, una serata tributo all’iconica artista con oltre cento artisti.
Domenica 2 luglio, ai Parchi di Nervi-Villa Grimaldi Fassio, alle 21.15, lo spettacolo Soirée Rachmaninoff, omaggio a Sergej Rachmaninoff per i 150 anni dalla nascita.

Sabato 24 giugno, alle 19, in occasione delle celebrazioni del Santo patrono di Genova, la Basilica della Santissima Annunziata del Vastato, in piazza della Nunziata, ospiterà il concerto del Coro di voci bianche dell’Opera Carlo Felice di Genova, diretto da Gino Tanasini.
Il Museo Diocesano ospita l’esposizione “…e tacquero le onde del mare. Ex voto marinari in Liguria”, mentre a Palazzo Reale ci sarà la mostra “Maestri dal ‘500 al ‘700 dai Musei Nazionali di Genova”, a cura di Alessandra Guerrini, Luca Leoncini, Anna Manzitti e Gianluca Zanelli. Sempre a Palazzo Reale, al piano nobile, è in programma la mostra WE LINKED PASSAGES.

Fino al 2 luglio nella Galleria delle Esposizioni del Galata Museo del Mare, la mostra fotografica “Genova Capitale della Vela. Davanti al Galata Museo del Mare sarà possibile ammirare “The Monster from the Abyss 2”, opera unica di 3 metri di altezza per 2 metri circa di lunghezza, raffigurante un calamaro gigante e realizzata dall’artista Raul Orvieto utilizzando reti, funi e galleggianti da pesca abbandonati sui fondali marini. Fino al 2 luglio in Saletta dell’Arte al 1° piano del Museo sarà visitabile “RiArtEco 2023”, mostra itinerante dell’artista Aldo Celle, che propone opere d’arte realizzate attraverso il recupero di materiali di scarto. In contemporanea presso la Sala dell’Idrografico situata al 2° piano i visitatori potranno ammirare “A vele spiegate. Sabato 24 giugno alle 10 e alle 14, presentandosi all’ingresso del Galata Museo del Mare senza prenotazione, è possibile partecipare a “Prova la Vela”.

Il programma di tutti gli eventi all’Ocean Live Park è su www.theoceanracegenova.com
Il programma di tutti gli eventi in città è su www.visitgenoa.it

 

Rispondi