poliziaGenova – Sono stati denunciato dagli agenti della Polizia di Stato di Genova i due giovani che ieri si sono introdotti in un edificio dichiarato inagibile nella zona di via Rubattino.

I due sono stai sorpresi dagli agenti delle volanti all’interno di un locale commerciale di proprietà del Comune, chiuso al pubblica perché dichiarato inagibile, transennato con nastri e avviso.

Ad attirare l’attenzione dei poliziotti sono ate le vetrate e l’inferriata di accesso forzate e hanno deciso di controllare.

Gli agenti sono quindi entrati sorprendendo i due uomini che tentavano di nascondersi.

Sopra un tavolo hanno trovato una candela appena spenta, il cellulare di uno dei due, vario materiale per il consumo di crack e numerosi oggetti probabilmente rubati come attrezzatura e materiale da cantiere, valigeria, bicicletta, piccoli elettrodomestici, pezzi di auto e altro.

I due, un genovese di 19 anni e un 27enne di origini cilene sono stati denunciati per invasione di terreni o edifici, danneggiamento e ricettazione in concorso.

 

 

 

Rispondi