Roma – “Valutiamo di estendere AstraZeneca alle classi di età inferiore ai 60”.

Così il commissario per l’Emergenza Figliuolo a margine dell’inaugurazione dell’hub vaccinale del polo della Federazione Italiana Nuovo a Ostia.

“I vaccini vanno impiegati tutti – ha poi proseguito il commissario – AstraZeneca è consigliato a determinate classi ma l’Ema dice che va bene per tutti”.

Estendere, dunque, l’utilizzo del vaccino anche ai più giovani per imprimere un’accelerazione ulteriore alla campagna vaccinale, rimanendo sempre in stretto contatto con EMA e AIFA: “In Gran Bretagna hanno vaccinato 21 milioni di persone con effetti collaterali infinitesimali. Il vaccino è l’unico modo per salvarsi”.

Negli ultimi giorni la campagna vaccinale ha raggiunto e superato le 500mila inoculazioni al giorno e Figliuolo ha rinnovato l’appello alle Regioni per vaccinare velocemente il maggior numero di persone possibili.

“Abbiamo somministrato 20,7 milioni di dosi, ne erano state consegnate 24,7. Vuol dire che abbiamo ancora 4 milioni di dosi da somministrare fino alla prossima consegna, prevista per il 6 maggio”.

E a proposito della campagna vaccinale, mentre si discute delle vaccinazioni dei più giovani direttamente a scuola, secondo le parole di Figliuolo da fine maggio la vaccinazione potrebbe essere estesa agli under 65, senza distinzioni.

 

Rispondi