Federico Lugato, l’escursionista ritrovato senza vita a 18 giorni dalla sua scomparsa

Belluno – E’ stato ritrovato a 18 giorni dalla sua scomparsa il corpo senza vita di Federico Lugato, il 39enne di Mestre uscito per un’escursione sulle montagne in val di Zoldo lo scorso 26 agosto e mai rientrato a casa.

Il corpo del 39enne è stato rinvenuto all’altezza del bivio che porta al col de Michiel.

Le ricerche erano state sospese lunedì scorso, a 12 giorni dalla scomparsa di Lugato e la moglie, Elena Panciera, tramite un post su Facebook, aveva lanciato un appello per continuare a cercare il marito disperso: “Dodici giorni di ricerche, anche se con tanti mezzi e persone, non hanno permesso di trovarlo. Non sono sufficienti come sforzo istituzionale. Una persona dispersa va trovata. Anche considerato il fatto che esiste poca chiarezza normativa relativa alle persone scomparse”.

Qualche giorno più tardi era partita una raccolta fondi per permettere di proseguire con le ricerche, in poche ore erano stati raccolti oltre 20mila euro.

Purtroppo, poche ore fa il tragico epilogo.

Rispondi