Inizio settimana all’insegna dell’aumento delle nuvole e del freddo in Liguria. Ad annunciarlo le previsioni meteo di Arpal secondo cui l’arrivo di un fronte freddo e perturbato dalla Francia porterà ad un rapido e marcato peggioramento dal pomeriggio di domani.
In serata previste piogge diffuse su tutte le zone anche a carattere di rovescio o temporale di intensità generalmente moderata sulla zone di ponente (A-D) e forte sul centro levante (zone B-C-E).
In serata venti da Nord 50-60 km/h su B e parte orientale di A con rinforzi e raffiche sui crinali ed allo sbocco delle valli esposte.
Per martedì 22 novembre è previsto il passaggio frontale che porterà piogge diffuse nella notte con quantitativi cumulati elevati su C e significativi su BDE.
Le piogge saranno accompagnate da rovesci/temporali moderati su AD, forti su BCE associati a raffiche e colpi di vento.
Spolverate nevose su D con quota neve localmente attorno a 600-800m.
Fenomeni in attenuazione in mattinata.
Venti da Nord 60-70km/h su AB, 50-60km/h su CDE con rinforzi e raffiche fino a 100km/h sui crinali ed allo sbocco delle valli esposte.
Mare molto mosso o agitato con possibili mareggiate su BC.

Nella trascorsa notte si è registrato un diffuso calo delle temperature: il valore più basso in regione a Calizzano (Savona) con -3.3, seguita da Colle di Nava (Pornassio, Imperia) con -2.5 e da Ferrania (Cairo Montenotte, Savona) con -2.3.
Sulla costa le minime hanno oscillato generalmente tra 9 e 11 gradi.
Queste le minime nelle stazioni di riferimento delle città capoluogo di provincia: Genova Centro Funzionale 10.6, Savona Istituto Nautico 9.6, Imperia Osservatorio Meteo Sismico 10.2, La Spezia 10.4. Alle ore 11.00 la massima regionale è di 19.8 a Sanremo.

Rispondi