parchi nervi prati ingiallitiGenova – I prati dei Parchi di Nervi sono ingialliti perchè “stanno riposando”. E’ la risposta che si è sentito dare il consigliere comunale PD Alessandro Terrile a seguito dell’interrogazione che ha presentato in Comune sulla difficile situazione dei prati dei parchi, deturpati dall’esposizione di Euroflora e che non si sono più ripresi, pur a distanza di mesi e con ripetuti interventi di semina.

“Il Comune ha risposto alla mia interrogazione sull’ingiallimento dei prati ai Parchi di Nervi – scrive Terrile sul suo profilo Facebook – Possiamo stare tranquilli, è tutto sotto controllo”.

Ironicamente, poi, il consigliere PD riporta quanto ricevuto in risposta nella sala rossa di Palazzo Tursi, sede del Comune di Genova.

Al consigliere che chiedeva chiarimento sui prati ingialliti è stato infatti risposto che: “I prati ora sono giallognoli poiché costituiti sia da specie microterme che macroterme, in particolare queste ultime vegetano bene a temperature più alte, ma in questa stagione vanno in riposo vegetativo ed ingialliscono”.

“Lasciamoli riposare – ironizza Terrile – Augurandoci che si risveglino verdi”.

Rispondi