Albenga (Savona) – E’ stato nuovamente arrestato il 40enne fermato dai Carabinieri di Albenga la settimana scorsa con l’accusa di spaccio.

L’uomo, noto per i suoi trascorsi nel mondo dello spaccio di eroina, era stato arrestato il 6 gennaio per un’attività di spaccio condotta insieme alla compagna, una 47enne di Albenga, con cui sarebbe dovuto convolare a nozze.

L’arresto di entrambi aveva portato il 40enne al regime dei domiciliari con l’autorizzazione a sposarsi.

La misura cautelare del Giudice non ha impedito all’uomo di riorganizzare l’attività di spaccio direttamente a casa, con i clienti notati a fare avanti e indietro dall’appartamento.

Durante il monitoraggio e la successiva perquisizione domiciliare, i Carabinieri hanno trovato undici dosi di eroina in alcuni vestiti dell’uomo, grazie anche al fiuto del cane antidroga Bono, in forze all’Arma ingauna.

I militari hanno sequestrato anche banconote di vario taglio per un valore complessivo di 2mila euro, ritenute proventi dello spaccio.

Il promesso sposo si trova ora rinchiuso nelle camere di sicurezza e dovrà presentarsi nuovamente davanti al giudice per la convalida dell’arresto.

Dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

 

Rispondi