carabinieri genericaSan Colombano Certenoli (Genova) – Arriva una prima svolta nelle indagini sulla brutale aggressione ai danni di Angelo Imporzani, 62 anni, e Karin Dupres, 65 anni, la coppia massacrata con una roncola nella prima serata di domenica 9 giugno all’interno della loro abitazione in località Celesia, nel territorio comunale di San Colombano Certenoli.
Dopo ventiquattro ore di ricerche, i carabinieri hanno fermato un giovane di 25 anni, ex fidanzato della figlia dei due coniugi. Il 25enne, dopo aver rubato la vettura delle vittime, avrebbe camminato per un giorno intero e sarebbe stato trovato nei boschi a circa due ore di cammino da Santo Stefano D’Aveto.
Alla base del massacro avvenuto nell’abitazione, dove è stato anche ucciso il cane della famiglia, ci sarebbero quindi gelosia e vendetta, con l’aggressore che non avrebbe accettato la fine della relazione con la figlia della coppia, che al momento dei fatti si trovava fuori casa.
Il presunto aggressore è stato condotto in caserma e nelle prossime ore verrà ascoltato dagli inquirenti: sui di lui pende l’accusa di tentato omicidio.

L’uomo e la donna aggrediti si trovano ancora ricoverati in prognosi riservata all’ospedale San Martino di Genova.

 

Rispondi