polizia

Genova – Ha minacciato due minorenni con un oggetto appuntito per farsi consegnare il portafogli il 22enne genovese denunciato dagli agenti della Polizia di Stato per rapina impropria aggravata.

I fatti sono accaduti ieri sera nei pressi della stazione della metropolitana di Di Negro.

Il 22enne ha fermato i due ragazzi che stavano transitando a bordo di un monopattino elettrico con la scusa di chiedere loro delle informazioni.

Immediatamente, il malintenzionato ha puntato un oggetto appuntito alla gola di uno dei due intimandogli di consegnargli il portafogli.

Essendone sprovvisto, il malintenzionato si è fatto consegnare il telefono cellulare per poi allontanarsi.

I due minori, spaventati, hanno chiesto l’intervento della Polizia e gli agenti intervenuti sul posto hanno raccolto la descrizione dell’uomo e si sono messi sulle sue tracce.

Ritornando sul luogo in cui è avvenuta la rapina, il malvivente era ancora sul post ed è stato riconosciuto dal giovane rapinato.

Scoperto, il 22enne ha tentato di difendersi dichiarandosi estraneo ai fatti.

I poliziotti hanno quindi acquisito le immagini di sorveglianza delle telecamere di un albergo in zona, smentendo di fatto le affermazioni del rapinatore.

Il video ha mostrato i fatti e la presenza di un complice, rimasto ignoto, a cui il 22enne ha consegnato la refurtiva.

 

Rispondi