Kirkuk (Iraq) – Sono cinque i soldati italiani feriti nell’attentato con l’esplosivo avvenuto questa mattina nei pressi di Kirkuk dove si trovavano per una campagna di addestramento anti Isis dei militari locali.
Un ordigno esplosivo è saltato per aria al passaggio del convoglio italiano, come ormai avviene sempre più spesso nella zona.
Tre dei feriti hanno riportato ferite molto gravi ed uno di loro ha perso una gamba.
Tutti i feriti sono stati evacuati rapidamente grazie agli elicotteri dell’aviazione americana e sono stati trasportati nel principale ospedale militare della zona dove alcuni sono stati sottoposti a delicatissimi interventi chirurgici.

Secondo le informazioni diffuse dal Ministero della Difesa, i militari appertengono ai reparti d’assalto paracadutisti Col Moschin e Consubin.

Rispondi