capitaneria di portoSanremo – Sarà l’autopsia a chiarire le cause del decesso di un 53enne sanremese trovato senza vita, questa mattina, tra gli scogli della zona di capo Verde. L’uomo era scomparso sabato scorso e l’identificazione è arrivata grazie ad alcuni tatuaggi che l’uomo aveva sul corpo.
Ancora non è chiaro se si sia trattato di un malore, di un tragico incidente o di altro. Il corpo era in acqua da diverso tempo e non è stato possibile verificare segni di violenza o di traumi ma gli esami medico-legali chiariranno ogni mistero.
Da chiarire anche come sia possibile che il corpo sia rimasto in zona da sabato scorso senza che nessuno se ne accorgesse sino a questa mattina.
Al momento non viene esclusa alcuna ipotesi investigativa.

Rispondi