omicidio di La SpeziaGenova – Si aggirava per la stazione Principe con una mannaia da macellaio nascosta nello zaino. Un cittadino nigeriano è stato bloccato dagli agenti della polizia ferroviaria genovese per contestare un attraversamento dei binari pericoloso e proibito dalle normative di sicurezza.
L’uomo, però, non aveva con sè alcun documento e così gli agenti lo hanno portato negli uffici della Polfer per le procedure di identificazione ma il fermato ha iniziato a comportarsi in modo molto nervoso e gli agenti hanno deciso di procedere con un esame del contenuto dello zaino.
In un tubo di metallo bianco l’uomo nascondeva un coltello da macellaio di tipo “mannaia” di cui non ha saputo spiegare provenienza ed uso e così gli è stato sequestrato con la denuncia per porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere.

Indagi in corso per stabilire come mai l’uomo circolasse per una stazione ferroviaria con il lungo coltello.

(Foto d’Archivio)

Rispondi